NETFLIX UPDATE vs AMAZON PRIME VIDEO  LA RIVOLUZIONE DEL VIDEO STREAMING

da | Dic 21, 2016

Prima Netflix introduce l'offline per i video e poi Amazon sbarca nel mondo del video streaming. Come questi due colossi cambiano le nostre abitudini.

NETFLIX UPDATE vs AMAZON PRIME VIDEO

LA RIVOLUZIONE DEL VIDEO STREAMING

GIANCARLO FAZZI

NETFLIX UPDATE vs AMAZON PRIME

LA RIVOLUZIONE DEL VIDEO STREAMING

Per il viaggiatore amante del cinema quest’anno Babbo Natale è stato molto generoso.

Prima Netflix e poi Amazon: boom…

Vediamo cosa ci hanno regalato i due colossi americani.

netflix vs amazon
netflix vs amazon

“Ora, grazie al recente aggiornamento, le cose sono cambiate e Netflix ha finalmente introdotto il sistema di utilizzo Offline.”

netflix vs amazon

Netflix ha rivoluzionato il modo di guardare la televisione offrendo film, serie e documentari in streaming via internet. il servizio a pagamento americano ci ha abituati presto ad usare, oltre che la TV, anche Smartphone e Tablet per vedere la nostra serie preferita ovunque e poi riprendere la visione da un altro apparato senza il minimo problema.

Da ovunque ci sia internet però…

Infatti  Netflix ha sempre funzionato solo se collegato alla rete.

Ora, grazie al recente aggiornamento, le cose sono cambiate e Netflix ha finalmente introdotto il sistema di utilizzo Offline.

netflix vs amazon
netflix vs amazon

Finalmente perché, dal punto di vista del viaggiatore, questo significa poter utilizzare Netflix ovunque non ci sia copertura, come in volo per esempio. Significa anche poter risparmiare sul consumo dati del nostro piano telefonico, scaricando comodamente i film a casa potremo poi vederceli successivamente, sia in assenza di copertura ma anche collegati alla rete, ma senza scaricare un solo kb di traffico.

Banale a dirsi ma si dovranno ovviamente fare i conti con lo spazio disponibile sul dispositivo.

Vediamo quindi come funziona.

Partiamo col dire che non tutti i film sono scaricabili. Un esempio su tutti è rappresentato dalla Disney che, per questioni commerciali, non ha acconsentito a tale soluzione.

Sempre per motivi legati ai diritti, la disponibilità di visualizzazione è legata alle cosiddette aree regionali.

Mi spiego meglio con un esempio: il catalogo Netflix Italia non è lo stesso di Netflix Spagna, per cui se vado in vacanza in Spagna non è detto che io possa continuare a vedere la mia serie preferita. Il discorso dell’Offline non cambia perché non appena mi collegherò alla rete di un nuovo paese Netflix si allineerà al catalogo di quell’area ingaggiando nuovi diritti e disponibilità.

Comunque poco male perché durante il nostro viaggio aereo, in nave o il soggiorno in quella baita di montagna dove non arrivano nemmeno le aquile, allora si che potremo veramente godere di questo nuovo servizio.

In pratica se sotto la locandina compare l’icona del download, una freccia rivolta verso il basso con l’inequivocabile scritta “scarica”, significa che quel video è disponibile al download e quindi basta cliccare e subito inizierà a scaricare.

Nel menu principale ora troviamo la voce “i miei downloads” che ci riporta alla pagina dei nostri film scaricati.

I download hanno una durata variabile a seconda degli accordi con produttori e distributori.

netflix vs amazon

AMAZON PRIME VIDEO

Con una  impressionante dimostrazione di forza Amazon, a soli tre mesi dalla comunicazione, entra nel mondo dello streaming video diventando di fatto il primo concorrente di Netflix.

Il servizio è incluso nel programma PRIME. Significa che è gratis per i clienti del noto servizio di spedizione veloce.

Il funzionamento è molto simile a quello di Netflix.

Dalle primissime impressioni d’uso si nota come l’interfaccia sia molto intuitiva. A fianco del titolo troviamo due enormi pulsanti, uno per il download ed uno per il play.

Eseguendo il video si nota un altro particolare interessante, tipico dei player di podcast: i pulsanti di avanti e indietro di 10 secondi. Molto comodo per rivedere quel particolare sfuggito nell’ultima scena senza dover ricorrere alla barra inferiore.

Per ora la lingua dell’interfaccia è solo in inglese.

Nella schermata di dettaglio di un film si possono notare i punteggi delle recensioni, l’eta minima consigliata, la durata, le lingue e anche le immagini degli attori del cast che riportano alla scheda del singolo attore.

Per quanto riguarda il catalogo video si notano ovviamente le serie di casa Amazon come Mozart in the Jungle e Transparent. Ovviamente c’è molto altro, anche se non quanto Netflix. Sarà solo questione di tempo e la disponibilità crescerà sicuramente molto.

Quindi ora non dovremo solo organizzare i bagagli ma anche la libreria di film da portare con noi in vacanza.

Buon Natale.

Lascia un commento

commenti

Categorie

Ultimi Post




Articoli correlati: