Marte è già nel mirino ma nel frattempo ci si allena andata e ritorno fino alla Luna

“Siamo lieti di annunciare che SpaceX è in procinto di portare in volo due privati cittadini per un viaggio attorno alla Luna alla fine del prossimo anno”

Questo l’incipit dell’articolo apparso sul sito ufficiale di SpaceX poco tempo fa.
A qualcuno sarà sfuggita la notizia ma a molti altri invece no. Così nasce la possibilità di rivivere, in chiave moderna, la grande avventura delle prime spedizioni spaziali degli anni sessanta.
Elon Musk è un genio moderno, un imprenditore visionario che dopo PayPal e Tesla, apparentemente non pago dei successi terrestri, ha deciso di fondare la SpaceX, semplicemente una compagnia di trasporti spaziali.

spacex

In collaborazione con la NASA, SpaceX ha programmato i lanci del Dragon, la nave spaziale che porterà cose e persone nello spazio, già a partire dal 2017. I primi test con una crew umana sono previsti per la metà del 2018.

Il viaggio, che prevede la circumnavigazione attorno alla luna e ritorno sulla terra, partirà dalla storica base del Kennedy Space Center. Per la precisione dal Pad39A, vicino a Cape Canaveral, la stessa piattaforma utilizzata dalle missioni Apollo.

spacex

 

L’uomo non ritorna nello spazio profondo da 45 anni e dopo tanto tempo non tornerà come esploratore ma come turista

Io sarò in prima fila con birra e noccioline per assistere al primo viaggio spaziale.

 

 

Comments

comments

Auto

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla Mailing List riceverai news e updates da ViaggioBlues.it

La tua iscrizione è avvenuta con successo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi