ITALYPROGUIDE: L’AMICO DELLE GUIDE TURISTICHE

da | Mag 2, 2021

C’è un sito diverso dagli altri: ItalyProGuide.com

Dicono tutti così ma questo forse lo è davvero, perché sembra avere l’impostazione giusta per fare la differenza sul medio e lungo periodo.

Mi spiego meglio: ItalyProGuide sostiene di essere il primo sito con contenuti interamente redatti da Guide Turistiche Abilitate ma in giro già ci sono blog scritti dalle Guide. La differenza è che ItalyProGuide si pone l’obiettivo di mettere le Guide Turistiche tutte insieme, in un unico portale e questo, a parte i “soliti” siti di intermediazione dei servizi, non era mai stato fatto.

Lo so per certo perché sono uno dei due papà di ItalyProGuide.

italyproguide

Come funzione il sito ItalyProGuide?

In un modo molto semplice: le Guide Turistiche vengono accettate e incluse nel portale solo se in possesso dei legali requisiti di abilitazione alla professione. Dopo di che inizia la fase di produzione dei contenuti, condivisi e supervisionati dai gestori di ItalyProGuide. Le linee guida per la scrittura degli articoli hanno lo scopo di omologarne il più possibile la qualità.

La quantità e la qualità di articoli presenti, in continua crescita, mette in netta evidenza la figura della Guida Turistica Autorizzata (o Abilitata, se volete) e, in qualche modo, la pone in diretta relazione con il lettore.

Lo scopo del progetto è quello di creare una vetrina per le Guide Turistiche e allo stesso tempo un vero e proprio catalogo online per l’utente finale.

Ma chi è l’utente finale di ItalyProGuide?

Direi il fruitore del servizio, cioè tutti coloro che vogliono cercare una Guida Turistica, potendone in parte saggiare le qualità grazie agli articoli scritti sul sito.

La caratteristica di ItalyProGuide è che non vi è nessun meccanismo di pagamento o prenotazione dei servizi ma solo contatti diretti tra l’utente e le Guide. E il tutto senza intermediazione economica.

ItalyProGuide

Chi sono i competitor di ItalyProGuide?

Questa è una domanda con una risposta molto facile. Le Guide Turistiche Autorizzate si trovano ogni giorno e in ogni dove a combattere con un nemico visibile e fastidioso: l’abusivismo.

Il web ne è la dimostrazione da quando hanno iniziato a dilagare i siti con le forme cosiddette Local Guides, Local Friends, Local Experience. Ecco, tutto quello che è Local (spesso) non è Legal in termini di normative vigenti. Come possiamo, quindi, pretendere che tali prestazioni possano avere minimi requisiti di qualità e professionalità?

ItalyProGuide si vuole distinguere proprio da quel mondo arruolando (e verificando) solo Guide Turistiche con patentino.

Come nasce ItalyProGuide?

Questa è una storia che conoscono in pochi ancora. Io e Marco eravamo in vacanza in Salento, ancora non eravamo soci in affari ma solo amici.

Un giorno decidiamo di visitare Lecce e l’amico Vito chiama l’amico, che chiama l’amico, che trova la Guida che ci accompagnerà poi anche ad Otranto.

Noi da quel giorno iniziamo a fare ricerche online e, con grande stupore, scopriamo che i risultati sono un gran casino e che, ovviamente, ognuno fa bellamente per sé. Era praticamente impossibile districarsi tra annunci a pagamento e risultati che riportavano a siti poveri, sia di tecnica che di contenuti. Insomma, una gran perdita di tempo!

Noi non riuscivamo a darci una spiegazione. L’Italia è o non è la nazione più bella del mondo in termini di turismo? Non dovrebbe, quindi, avere servizi all’altezza della situazione? Ma soprattutto, come fanno quelle Guide Turistiche che non lavorano per associazioni, con qualche possibilità in più, a darsi una chance in termini di visibilità?

Da lì in avanti pranzi e cene sono stati tutti a tema unico: dobbiamo fare qualcosa che metta insieme tutte le Guide Turistiche e che non sia un semplice elenco con i numeri di telefono e i prezzi. Altrimenti faremmo i menu per le pizzerie, ci siamo detti!

E cosi abbiamo iniziato a lavorare a testa bassa, collaborando con le Guide Turistiche di Cremona, la nostra città, e ottenendo supporto anche dalla locale Camera di Commercio.

Da allora abbiamo reclutato Guide Turistiche in tutta Italia, pubblicato centinaia di articoli e conosciuto una quantità incredibile di persone, scoprendo un mondo di professionisti innamorati del proprio lavoro e dei propri luoghi d’arte: le Guide Turistiche Italiane (Autorizzate o Abilitate che siano!)

Lascia un commento

commenti