Seleziona una pagina

Ventotene, isole Pontine. Una destinazione molto interessante per l’estate, alla ricerca di tranquillità, mare e facilmente raggiungibile.

Era da un po’ che girava nella lista delle destinazioni desiderate e, in occasione di un soggiorno a Formia, è arrivata l’occasione per smarcarla.

Come raggiungere Ventotene

La prima nave veloce di Laziomar per Ventotene parte da Formia alle 8.15, seguita dal traghetto più lento alle 8.45. Al porto pronte anche le navi per Ponza e altre destinazioni.

Il costo del biglietto poco meno di 20€ e il parcheggio 10€ al giorno ma bisogna lasciare le chiavi in auto ai posteggiatori autorizzati.

Tanto per essere chiari il nostro mezzo veloce è partito con un quarto d’ora di ritardo.

Il mare all’andata era una tavola, orizzonte poco definito a causa di un velo di foschia ma sufficientemente terso da mostrare una, solo in apparenza vicina, isola d’Ischia.

Ventotene è minuscola e si gira a piedi. Quindi se proprio non potete fare a meno del vostro mezzo, dimenticate l’auto e al massimo pensate a uno scooter. questo comporta però il fatto di dover prendere il traghetto, pagare di più e metterci il doppio per arrivare.

Navi partono anche dal porto di Terracina.

Chiaramente se siete scafo-muniti sapete meglio di me come arrivare all’isola.

Il benvenuto a Ventotene arrivando da Formia è dato dall’isolotto di Santo Stefano. Sarà solo suggestione ma mette i brividi. Pensavo a cosa passasse nella testa degli isolani di Ventotene nel vedere così da vicino il carcere per ergastolani in servizio fino al 1965. Mostruoso contrasto con la bellezza del mare.

L’arrivo al porto è come su qualsiasi altra piccola isola con la differenza che Ventotene è ancora più piccola di qualsiasi altra isola si pensi.

Cosa fare in un giorno a Ventotene?

La classica domanda da blog di viaggi la cui risposta più onesta e psicologicamente sostenibile è: dipende.

Nella mia personalissima visione delle cose però si trova sempre un comune denominatore: l’ozio.

Quindi: ozio in spiaggia, ozio in barca, ozio a un tavolino di un bar, ozio al ristorante, ozio su una panchina all’ombra di un albero. Insomma ozio in ogni sua forma e declinazione.

D’altra parte se ci si allontana tanto dalla costa vorrà pur essere per una qualche forma di isolamento. Giusto un richiamo al concetto di confino tanto legato alle isole Pontine.

Poi a proposito di Ventotene: vento non tene! Durante la mia gita giusto una lieve brezza marina.

Tornando al che fare in un giorno ci si può lasciar perdere nelle strette viuzze del paese, andare a visitare il centro ornitologico oppure passare del tempo in spiaggia a prender sole e fare bagni. Poi si possono invertire i fattori aggiungendo una pausa al bar per rinfrescarsi.

Segnalo la spiaggia così detta della nave, dove si possono fare i tuffi nell’acqua limpidissima.

Si, si lo so che a Ventotene si possono fare anche fantastiche immersioni ma oggi mi aveva preso il trip dell’ozio che è tutt’altro che un vizio. Piuttosto vale per la vita quanto le pause nella musica, cioè indispensabile!

L’ultima imbarcazione veloce lascia l’isola alle 16.15 e potete anche perderla volendo!

Dove dormire a Ventotene

Come ormai ovunque anche a Ventotene si trovano ospitalità con Airbnb e Booking.com, va chiaramente considerato che l’isola è piccola e quindi le offerte sono limitate.

E’ consigliabile quindi prenotare con largo anticipo.

Booking.com

Conclusioni

Se Ventotene merita una vacanza? Direi decisamente di si anche se l’opzione gita in giornata non è poi da scartare.

Riguardo al periodo, vista la latitudine è chiaramente una meta estiva a meno che non si cerchi il desolante isolamento invernale per alimentare le proprie ispirazioni mancate.

Infine ricordo che Ventotene è stata protagonista di un film del 2010 dal titolo Sul mare.

Risorse per il viaggio

Prenota il tuo volo

Se cerchi un volo ti consiglio di consultare SkyscannerTripadvisor e Momondo.

Noleggia un’auto

Rentalcars.com è uno dei migliori siti di riferimento per trovare la migliore soluzione al prezzo più conveniente

Trova una sistemazione

Per prenotare una camera o un appartamento le risorse migliori sono Booking.com, Tripadvisor oppure Airbnb

Se cerchi attrezzature

Sembrerà quasi banale ma Amazon continua ad essere la fonte numero uno per qualsiasi tipo di necessità.

ventotene
ventotene
ventotene
ventotene
ventotene
ventotene
ventotene
ventotene

Lascia un commento

commenti

viaggioblues

Iscriviti alla Newsletter

Hai ricevuto una mail per completare la tua iscrizione